uncommons

stories



Malattie misteriose



Disegno di Franco Matticchio

Disegno di Franco Matticchio

Prendete i nostri cani e noi, legati come siamo da legami assai più intimi e stretti di molti altri legami che esistono al mondo; ebbene, all’infuori di quell’amichevole tenerezza che ci stringe, quanto è insensibile ognuno di noi a tutto ciò che rende importante la vita per gli altri; noi alla bontà degli ossi rosicchiati sotto la tavola, o all’odore dei piedi degli alberi o dei lampioni, essi alle delizie della letteratura e dell’arte. Quando voi state leggendo il più emozionante romanzo su cui sia mai caduta la vostra mano, che sorta di giudice può essere il vostro terrier del vostro contegno? Nonostante la sua migliore volontà verso di noi, la natura della vostra condotta è assolutamente esclusa dalla sua intelligenza. Perché state lì a sedere come una statua senza sensi, mentre gli potreste comandare di andare a spasso o lanciargli dei bastoni, che egli andrebbe a prendere? Qual misteriosa malattia vi prende ogni giorno, per cui afferrate una cosa bianca e larga e la guardate per ore intere, immobili e senza alcuna espressione di vita cosciente?
William James,  Gli ideali della vita, Fratelli Bocca Editori, 1921


Parole chiave: ideali letteratura

COMMENTI

Sono presenti 1 commenti per questo articolo

Alfredo (utente non registrato)
ho un gatto e ho avuto dei cani che sapevano percepire il mio umore e si avvicinano  o si allontanano dal computer e o dal llibro o dal foglio su cui scrivevo in sintonia. guardano i films che si muovono sullo schermo cercando di acchiapparli e di scoprire cosa succede come io devo capire perchee salare da una parte all'altra delal casa senza che io veda niente che si muove in apparenza e in realtá (credo) anche loro hanno le loro cose da fissare per ore (cosa guarderanno sello scarico del lavandino della cucina?...) non siamo cosí incompatibili basta sapersi accorgere di cosa significhi stare vicino e cosa no. 
Spesso passo del tempo assieme al gatto a scoprire cosa cerca...
il 26 Febbraio 2012

condividi

Feed

   

archivio

accedi


Se non l'hai ancora fatto, registrati!
Hai per caso dimenticato la password?
benvenuto   Puoi accedere o registrarti.

gli ultimi articoli in stories

rubriche

ultimi commenti

gli ultimi articoli pubblicati

i più letti

tag cloud

CHI E' UNCOMMONS Uncommons è © 2019 proprietà riservata Tramas Web