uncommons

words



Il filosofo con gli occhiali è più filosofico



di Francesco Panaro

Illustrazione di Franco Matticchio

Illustrazione di Franco Matticchio



Ladri, pirati e filosofi
I filosofi inventano sistemi che in linea generale pretendono di rendere prevedibile il futuro, diceva Russell. A suo avviso, il motivo è che «di solito sono persone timide per natura che hanno terrore dell’inatteso». E aggiungeva: «Ben pochi di loro sarebbero genuinamente felici come pirati o come ladri».







«Il filosofo è una persona intelligente.
Secondo me è un maschio, perché le femmine fanno altre professioni, come la dottoressa o la casalinga. E' vestito con degli scarponcini, i pantaloni grigi, una camicia e la cravatta.

Il filosofo, secondo me, si può fare dai venti anni finché uno non muore, però si può anche smettere prima. Egli studia filosofia. Deve sapere che cos'è.

Si fa un'opinione su un argomento e la dice; se invece non è sicuro, ci riflette. Egli pensa in ogni momento e vuole sapere le risposte degli altri. Pensa dentro di sé e, se sbaglia qualcosa, si corregge. Vive in campagna in una casetta di legno.

Quando deve andare a lavorare, va in una casa dove ci sono altri filosofi, che riflettono e si scambiano qualche opinione. Qualche volta, forse, i filosofi si aiutano a vicenda, dandosi dei consigli.

La moglie del filosofo, se si sforza, può dargli dei consigli. Se il padre filosofo muore, va il figlio maschio al suo posto.
A me piacerebbe che al filosofo piacessero gli animali. Per fare il filosofo c'è molto da studiare, per imparare le cose. A me non piacerebbe fare il filosofo, perché è faticoso ed è un impegno. Se sei bravo, forse guadagni qualche soldo.

Il filosofo, se ha gli occhiali, è più filosofico, perché sembra più intelligente. Se a un bambino piace la filosofia, da grande farà il filosofo. Fare il filosofo è un'esperienza che puoi cominciare a fare da quando si è bambini. Quando si è bambino, si possono dare anche risposte che non sono giuste, perché, tanto, sei un bambino.

Se invece sei un grande, devi fare attenzione a non sbagliare, perché potrebbero succedere cose, come conseguenze, che non sono belle. Fare il filosofo è bello ed emozionante, perché devi fare qualcosa che ha bisogno di coraggio».
Raffaele, classe IV elementare
La filosofia è una cosa pensierosa. Diario di un'esperienza nella scuola primaria di Chiugiana, Walter Pilini,  A. Rita Nutarelli


Parole chiave: francesco panaro matarrese russell letteratura filosofia

COMMENTI

Sono presenti 11 commenti per questo articolo

Nicoletta Decarli
che dire.....ha capito tutto.....:-)))
il 10 Gennaio 2011

Laura Sensi (utente non registrato)
La genuinità dei bambini è una cosa fantastica... Se riusciamo a mantenere in noi un po', anche solo un po', del loro candore e ricordare come vedevamo le cose con gli occhi dell'innocenza, siamo persone certamente migliori!
l'11 Gennaio 2011

Giusy Petruzzi
E' strano pensare che sia stato scritto da un bambino.E gli adulti cosa pensano realmente dei filosofi? Io vivo in una famiglia di filosofi che filosofeggiano sempre ed insegnano filosofia. Ormai siamo arrivati ad un'unica conclusione e detta da noi e' assolutamente realistica. I filosofi son tutti folli....meravigliosamente folli. Mio figlio grande adora il suo insegnante di filosofia...lo definisce folle. Mio figlio medio ascolta solo le lezioni di filosofia.....lo divertono. Mio marito parla solo di profondita' e di elevazioni dello spirito...si sente completo. Mia cognata insegna filosofia......non c'e' niente di piu' effimero. Ed io?..leggo questo articolo e sono decisamente filosoficamente ''fuori dal mondo''....!!!!!!!!!!!! Grazie..
il 22 Gennaio 2011

Gianandrea (utente non registrato)
Sì, ma io son sensibile, con queste cose mi metto a piangere. Poi, a quest'ora di notte, i vicini chissà che pensano. "L'avrà lasciato la ragazza, quel poveretto. Come se non fosse già abbastanza che è filosofo". Non riuscirò mai a spiegare alla signora Lucia i miei occhioni lucidi davanti a queste parole. Forse perché non sono più un bambino. Accidenti.
il 28 Luglio 2011

Francesco Panaro
Ah Gianandrea, un filosofo che si commuove! ma questo è un puro miracolo! :-)))
il 28 Luglio 2011

Emanuela Castellini
....Gianandrea,  con queste parole, e questa forma cosí semplice di esprimerle, mi commuovo anch'io!....Si muove qualcosa nel cuore della gente quando  un "Filosofo" si presenta con gli occhi lucidi.......se porta gli occhiali tanto le lacrime non si vedono......................Accidenti!
il 28 Luglio 2011

Daniela (utente non registrato)
Giusy, anch'io "ho a che fare" con i filosofi: sono la mamma di Gianandrea e a volte mi sento pure io fuori dal mondo!! Concordo sul fatto che sono tutti un pò "folli" però è bello vedere  quanta passione e impegno ci mette nel convincermi di certe sue teorie! La descrizione del bimbo è veramente simpatica!
il 28 Luglio 2011

Fabio Bonari (utente non registrato)
Deliziosa l'idea di smettere prima.
l'11 Ottobre 2011

Michiko (utente non registrato)
...ed io che sono Filosofa e porto gli occhiali, vale pure per me??  certamente, specialmente queste: "Qualche volta, FORSE (!!), i filosofi si aiutano a vicenda..." e "Fare il filosofo è bello ed emozionante, perché devi fare qualcosa che ha bisogno di coraggio" . Raffaele in IV elementare lo dice così bene che mi sa che è proprio filosofo anche lui... !! ;-D
il 27 Ottobre 2011

Nino Ovan (utente non registrato)
La verità dei bambini è disarmante .
I filosofi devono rimanere sempre un po' bambini .

il 19 Dicembre 2011

Alfredo (utente non registrato)
..e anche un po' donne...
il 15 Gennaio 2012

Nome (*richiesto)

Email (*richiesta, non sarà pubblicata)


Attenzione! E' possibile inserire commenti di massimo 500 parole.


Registrati al sito, è gratuito e istantaneo!

condividi

Feed

   

archivio

accedi


Se non l'hai ancora fatto, registrati!
Hai per caso dimenticato la password?
benvenuto   Puoi accedere o registrarti.

gli ultimi articoli in words

rubriche

ultimi commenti

gli ultimi articoli pubblicati

i più letti

tag cloud

CHI E' UNCOMMONS Uncommons è © 2019 proprietà riservata Tramas Web